Omaggi a …

La serie degli “omaggi a…”

Sono presentati alcuni dipinti che si propongono come delle rielaborazioni (o meglio meditazioni…) di alcuni noti quadri di artisti contemporanei. L’ “Omaggio a….” non vuole essere un maldestro tentativo di copia dell’opera nota, ma uno strumento per meditare sull’opera stessa. Soffermarsi ad osservare per riprodurre alcuni aspetti tralasciandone altri, trovando altre vie, è un modo per studiare il percorso compiuto dall’artista nel momento della creazione. Cercare di capire la tecnica, riproporre un gesto compiuto, trovare analogie di sentimenti. Cercare analogie non è un riprodurre, ma un diverso riproporre; in questo l’omaggio assume piena autonomia, e diventa esso stesso opera.

[eshop_list_subpages]