Dopo la guerra

25

Olio su tela (cm.200 X 115)

Le dimensioni della tela spingono l’osservatore a dover prendere una certa distanza dal quadro per potere distinguere il soggetto rappresentato. Il rapporto con il quadro si configura dunque subito come scoperta, coinvolto in un primo tempo dal colore, lo spettatore si rivolge dunque alla identificazione dei soggetti, ed ecco dunque emergere le teste di due cavalli, la cui scomposizione geometrica evoca la corazza usata in guerra. Ma nel paesaggio circostante si levano fumi e alla luna si avvicenda un sole dorato, sembra uno scenario teatrale che cambia, come dopo una rappresentazione …